QUALI SONO I TUOI DIRITTI?

Quando viaggi in aereo la normativa europea si occupa di far valere i tuoi diritti.

Questa stabilisce regole comuni per tutti gli stati membri in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri che viaggiano con le compagnie di tutta Europa.

Normativa europea

I tuoi diritti sono tutelati dal Regolamento 261/2004/CE e dalla Convenzione di Montreal.

La normativa in vigore stabilisce che, qualora il tuo volo abbia subito un ritardo, una cancellazione o ti sia stato negato l’imbarco per overbooking, hai diritto a ricevere un rimborso di 250,00 €, 400,00 € o 600,00 € per passeggero.

Il compenso è indipendente dal costo del biglietto aereo ma  varia in base alla destinazione e dalla distanza coperta dal volo.

Status giuridico

Per poter procedure a determinare se hai diritto ad un risarcimento e a quanto quest’ultimo dovrebbe ammontare, è necessario verificare la distanza coperta dal volo, di quante ore il volo ha ritardato, le condizioni meteo presenti al momento del volo, se la compagnia aerea ha la possibilità di appellarsi alle circostanze eccezionali ed ancora altro.

Quello che ti chiediamo di fare è di inserire le informazioni riguardanti il tuo volo ed inoltrare il reclamo.

Noi ci occuperemo di rispondere a queste domande ed iniziare la procedura di risarcimento.

Importo totale del risarcimento.

Nel caso in cui il tuo volo ha subito un ritardo superiore alle 3 ore, escludendo come causa le circostanze eccezionali, come le condizioni meteorologiche o alter cause di forza maggiore, hai diritto ad un risarcimento del danno subito.

Il totale del risarcimento a te spettante quanto ti spetta è determinato dal Regolamento 261/2004/CE e dipende da una serie di variabili tra le quali la distanza coperta dal tuo volo e la durata del ritardo accumulato.

La normative in questione fa riferimento a tutte le compagnie aeree europee ed extraeuropee.

Tuttavia, se il volo è partito da un aeroporto extraeuropeo con destinazione uno degli Stati membri, per ricevere un indennizzo è necessario che la compagnia sia europea.

In caso di ritardi, cancellazioni ed overbooking, oltre ad una compensazione pecuniaria, hai diritto a ricevere un’adeguata assistenza dalla compagnia aerea per il disagio subito. Cibo e bevande devono essere offerti ai passeggeri,così come dev’essere data la possibilità di telefonare, utilizzare il fax o la posta elettronica e qualora fosse necessario, la compagnia aerea deve provvedere ad un soggiorno in hotel ed al trasporto.

Qualora non dovessi ricevere questo tipo di assistenza e fossi costretto ad incorrere in queste spese, hai diritto ad essere rimborsato.

Tabella risarcimenti

Trasporto aereo – Reg. CE n.261/2004 (in vigore dal 17 febbraio 2005) L’ENAC è stato designato come organismo nazionale a tutela del diritto a ricevere la compensazione pecuniaria.

Disservizio verificatosi

Obblighi e compensazioni *

Cancellazione del volo o Overbooking
(diritto a scegliere se rimborso o riprotezione su volo alternativo)

250 € tratte inferiori a 1500 Km
400 € tratte comprese tra 1500 e 3500 Km
600 € tratte superiori a 3500 Km

Ritardo del volo
(superiore alle 2, 3 o 4 ore a seconda della distanza)

250 € tratte inferiori a 1500 Km
400 € tratte comprese tra 1500 e 3500 Km
600 € tratte superiori a 3500 Km

Assistenza a terra **
(dovuta in caso di attese superiori alle 2, 3 o 4 ore a seconda della distanza)

i passeggeri hanno diritto a:
fare una telefonata a carico della compagnia o inviare e-mail
o fax, ricevere pasti e bevande e al pernottamento gratuito
in albergo se il primo volo disponibile è il giorno seguente.

* La compensazione NON è dovuta se in caso di cancellazione il passeggero è avvisato prima di 14 giorni dalla data prevista per la partenza, se viene avvisato tra il quattordicesimo giorno e il settimo giorno prima della partenza per uno spostamento inferiore alle due ore e per un arrivo a destinazione entro quattro ore, se il momento dell’avviso é inferiore a sette giorni qualora venga proposto un volo alternativo con orario di partenza inferiore ad un ora da quello previsto e per un arrivo a destinazione entro due ore. La compensazione NON è dovuta se la cancellazione o il ritardo sono causati da eventi imprevedibili ed eccezionali. ** L’assistenza è dovuta anche nel caso cancellazione o ritardo siano dovuti a circostanze eccezionali